nursindcatania

Più posti letto e meno primari; uno slogan che piace alla popolazione. Da qualche giorno gira infatti il documento regionale sulla nuova rete ospedaliera che ha già creato com’era prevedibile parecchi mal di pancia.

Nuove speranze per il Presidio Ospedaliero di Giarre. Paternò, Bronte, Militello Val di Catania rimarranno aperti. Trasloco per il nuovo Presidio Ospedaliero  di Biancavilla Continua a leggere

L’ospedale Cannizzaro è stato oggi centro di confronto sul tema sicurezza del patrimonio dell’azienda e degli operatori. 

I lavori sono stati  aperti alle ore 10 dal direttore generale f.f. dell’Azienda Cannizzaro, dott.ssa Rosaria D’Ippolito, e dal direttore sanitario, dott. Salvatore Giuffrida. Seguirà, Continua a leggere

Ognuno di noi ha un ciclo; quando quel ciclo finisce a qualcuno resta la dignità e ad altri nulla.

S.V.

Quali sono le reali motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione a sostituire un’infermiera,specializzata ormai da anni di esercizio professionale, con un’altro infermiere? In che modo questo trasferimento Continua a leggere

L’infermiere che abbandona i pazienti in reparto prima che sia arrivato il collega a dargli il cambio commette il reato penale di abbandono di incapace punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni. La pena aumenta da uno a sei anni se dal fatto deriva una lesione personale, ed è da tre a otto anni se ne deriva la morte. Art. 591 del Codice Penale

Lo sanno bene i Direttori Sanitari ed i Primari che Continua a leggere

CATANIA – Costante grido d’allarme all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il NurSind, sindacato degli infermieri, lancia da tempo segnali alla direzione ospedaliera che con la sua ultima risposta ha mosso il personale infermieristico a entrare in stato di agitazione.

Il punto è che gli infermieri sono pochi, troppo pochi, rispetto a quelli che sarebbero necessari ma la direzione continua a citare un decreto assessoriale – il 1380/2015-  secondo cui le dotazioni organiche sarebbero sufficienti.

Strano però che la direzione non usi la stessa linea d’indirizzo del decreto 1380/2015 quando deve inserire il previsto personale di supporto Oss – afferma Salvatore Vaccaro, segretario territoriale NurSind – piuttosto, tende consapevolmente a scambiare il Personale di Supporto Oss con il personale ausiliario che non è deputato all’assistenza diretta”. Continua a leggere

Cari colleghi riceviamo e pubblichiamo i ringraziamenti da parte di un collega neo eletto al consiglio comunale di Biancavilla, Agatino Neri eletto con quasi 300 voti.  Sono stati tanti gli infermieri che hanno dato il proprio contributo in questa campagna elettorale in molteplici schieramenti politici. Quello che comunque continuiamo a notare è la frammentazione Continua a leggere

Colleghi colleghi,

la Segreteria Aziendale NurSind dell’A.R.N.A.S. Garibaldi comunica ufficialmente, che per i dipendenti della nostra Azienda  in busta paga del mese  giugno c.a. ci sarà corrisposta “l’elemosina degli arretrati contrattuali” e “incentivazione”. Ciò, non perché il NurSind abbia  formalizzato una richiesta di pagamento, o perchè qualche altra Organizzazione Sindacale l’abbia fatto, ma solamente perché è  previsto contrattualmente e quindi per legge, questo da Trieste a Pachino.  Dunque, quanto affermato e scritto da altre Organizzazioni Sindacali risulta  pretestuoso, speculativo per evidente mancanza di altre attività e/o argomenti di carattere sindacale. Pertanto, abbiamo assistito all’ennesima burla,  cercando di far  passare un diritto formale per una vittoria sindacale. Dopo molti  anni di fermo contrattuale, gli altri sindacati ” orgogliosamente ” hanno firmato “sta schifezza” di contratto, che normativamente ci porta indietro di oltre 10 anni, ed economicamente si traduce in cifre irrisorie, considerato la perdita di potere d’ acquisto negli anni, la scomparsa della vacanza contrattuale, quello che rimane al netto e poco più di una mancetta. Tutto ciò non è degno di FIRMA, naturalmente il nursind non ha firmato, a difesa dei diritti e interessi dei lavoratori.

La NOSTRA dignità non ha prezzo. Orgogliosamente NurSind.

Segreteria Aziendale Garibaldi

Un pensiero di una studentessa in infermieristica, già con le idee chiare, quando il gruppo infermieristico fa la differenza. Non è un caso che una studentessa in infermieristica come Giorgia Pascale scriva un pensiero sugli infermieri di un reparto dove ha svolto  il suo tirocinio, non è un caso che gran parte degli  studenti in infermieristica che fanno il tirocinio in chirurgia oncologica al Garibaldi chiedono di ripetere quella esperienza. Un Grazie a Giorgia per il bel pensiero un Grazie a tutti voi futuri colleghi.

“Chi può determinare dove finisce il vecchio e comincia il nuovo? Non è un giorno di festa, né un compleanno né un capodanno. È qualcosa che ci cambia e che idealmente, ci dà speranza. Un nuovo modo di vivere e di vedere il mondo, liberarsi delle vecchie abitudini, dei vecchi ricordi. La cosa importante è: non smettere mai di credere che si può sempre ricominciare. Ma c’è un’altra cosa importante da ricordare: in mezzo a tanta amarezza, ci sono alcune cose alle quali vale la pena di aggrapparsi.E tutto ciò, molti la chiamano attitudine, altri, semplicemente, lavoro, mentre invece, in realtà, è solo un modo di vivere, ciò che fa crescere, un’esperienza di vita. Continua a leggere

Salvatore Vaccaro, segretario territoriale NurSind Catania – Abbiamo più volte rifatto i conteggi, certificato per certificato, riscontrando l’errore di calcolo che ha determinato l’illegittimo licenziamento. Stupisce come l’azienda possa così grossolanamente agire nei confronti dei dipendenti andando a colpire unilateralmente la sfera professionale e personale senza tenere conto degli effetti generati.

Continua a leggere

Siamo fermamente convinti che gli infermieri debbano con forza entrare in politica  per dare un fattivo contributo alle polis e alla cosa pubblica. Gli infermieri votino gli infermieri.

In vista delle elezioni amministrative del 10 giugno, che porteranno al voto i cittadini di Catania ed altri comuni della provincia, la Segreteria Territoriale NurSind Catania, composta da sindacalisti di tutto il territorio della provincia di Catania vuole sostenere tutti i colleghi che vogliono spendersi per la professione e per il sociale, i quali hanno deciso di dare un contributo candidandosi nelle liste elettorali del proprio comune. segno di grande democrazia e voglia di crescita. Continua a leggere

Articoli in evidenza

Nuova rete ospedaliera, più posti letto, meno primari. Nuove assunzioni nel comparto.

Più posti letto e meno primari; uno slogan che piace alla popolazione. Da qualche giorno gira infatti il documento regionale sulla nuova rete ospedaliera che ha già creato com'era prevedibile parecchi mal di pancia. Nuove speranze per il Presidio Ospedaliero di ...

Continua a leggere

Cannizzaro: incontro sulla sicurezza del patrimonio e degli operatori, Mancano però gli operatori.

L'ospedale Cannizzaro è stato oggi centro di confronto sul tema sicurezza del patrimonio dell'azienda e degli operatori.  I lavori sono stati  aperti alle ore 10 dal direttore generale f.f. dell’Azienda Cannizzaro, dott.ssa Rosaria D’Ippolito, e dal direttore sanitario, dott. Salvatore Giuffrida. ...

Continua a leggere

CANNIZZARO: Trasferimento di una dipendente che segnalava disfunzioni al proprio datore di lavoro.

Ognuno di noi ha un ciclo; quando quel ciclo finisce a qualcuno resta la dignità e ad altri nulla. S.V. Quali sono le reali motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione a sostituire un'infermiera,specializzata ormai da anni di esercizio professionale, con un'altro infermiere? In ...

Continua a leggere

I tempi per le consegne e la vestizione, quando l’arroganza delle amministrazioni nuoce alla salute dei pazienti.

L’infermiere che abbandona i pazienti in reparto prima che sia arrivato il collega a dargli il cambio commette il reato penale di abbandono di incapace punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni. La pena aumenta da uno a ...

Continua a leggere

Catania. Al Cannizzaro carenza di Infermieri. NurSind lancia l'allarme: Fino a 4 letti in stanze di 25 mq”

CATANIA – Costante grido d’allarme all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il NurSind, sindacato degli infermieri, lancia da tempo segnali alla direzione ospedaliera che con la sua ultima risposta ha mosso il personale infermieristico a entrare in stato di agitazione. Il punto è che ...

Continua a leggere

Elezioni comunali Catania e Provincia - il ringraziamento di Agatino Neri

Cari colleghi riceviamo e pubblichiamo i ringraziamenti da parte di un collega neo eletto al consiglio comunale di Biancavilla, Agatino Neri eletto con quasi 300 voti.  Sono stati tanti gli infermieri che hanno dato il proprio contributo in questa campagna ...

Continua a leggere

Perchè essere infermiera (un pensiero di una studentessa in infermieristica)

Un pensiero di una studentessa in infermieristica, già con le idee chiare, quando il gruppo infermieristico fa la differenza. Non è un caso che una studentessa in infermieristica come Giorgia Pascale scriva un pensiero sugli infermieri di un reparto dove ...

Continua a leggere

Login con Facebook

Contatore visite

  • 398401Totale letture:
  • 257530Totale visitatori:
  • 500Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea: