image_pdfimage_print

Archivi del mese: Aprile 2017

La denuncia ai Nas è stata presentata stamattina dal NurSind: le condizioni igienico-sanitarie in cui versa l’UOC di Rianimazione del PO di Acireale, non sono più sostenibili.

Condizioni igienico- strutturali critiche che si riassumono in:

  • infiltrazioni d’acqua nella sala degenti
  • pavimento divelto con diversi e pericolosi avvallamenti
  • crepe sui muri evidenti
  • percorso pulito-sporco inesistente
  • stanza per la preparazione dei farmaci con annesso lavabo, non pervenuta
  • locale deposito farmacia angusto ed inadeguato

Continua a leggere

Ancora una volta avverto quel fastidioso suono, dirompente, penetrante, che s’insinua nelle tempie fino ad arrivare al cervello, come un lungo sottile ferro rovente, spinto con decisione nella testa.

E pensare che fino a qualche tempo fa lo percepivo come un ronzio, poi diventato un cicalino, un po’ come i campanelli dei pazienti che di notte invadono il silenzio del reparto. Il tempo passa e le cose peggiorano. Incominciavo ad avvertire il suono come quello delle vecchie sveglie a corda. Quelle con i classici campanacci superiori che si scatenavano grazie a un martelletto metallico che li colpiva ripetutamente.

La storia si ripete. Continua a leggere

Fotografie, video, selfies, pubblicati e diffusi attraverso i social networks, che ritraggono e autoritraggono operatori sanitari all’interno di strutture pubbliche e/o private durante l’attività lavorativa sono ormai all’ordine del giorno. Continua a leggere

Di storie di aggressioni che si consumano nelle corsie ospedaliere, nei Pronto soccorso, la cronaca ne è traboccante. Da Nord a Sud, gli operatori sanitari vengono continuamente aggrediti, verbalmente e fisicamente e, le conseguenze sul piano psicologico sono devastanti. Il fenomeno di cui siamo a conoscenza, è solo la punta di un iceberg, il sommerso è ancora tanto, ed è in continua evoluzione con tendenza ad una crescita esponenziale di codesti aberranti avvenimenti, consecutio non solo di una sanità che non garantisce più i livelli essenziali di assistenza, Continua a leggere

“Un cittadino, un paziente, si sottoporrebbe ad intervento chirurgico se sapesse che l’equipe di sanitari ha sulle spalle più di 15 ore di lavoro e non ha potuto riposare a sufficienza?”

Questa è la domanda che gli operatori vorrebbero porre ai cittadini. Nessuno accetterebbe!Non sono necessarie evidenze scientifiche accreditate (…benché moltissime….), per comprendere che ciò comporta una probabilità di rischi, errori per la salute inaccettabili per qualsiasi persona non autolesionista. Continua a leggere

Caro collega, ti chiediamo pochi minuti per darci alcune importanti informazioni e disegnare un quadro veritiero sulle aggressioni al personale sanitario nella nostra penisola che sta assumendo sempre più un fenomeno grave anche per la rilevanza socioculturale e professionale. Continua a leggere

Pubblichiamo, come sempre in trasparenza, tutte le informazioni  relative Polizza NurSind -Willis con copertura TOTALE per gli iscritti NurSind  CATANIA anche attraverso la convenzione con i Nostri Studi Legali. In caso di sinistro, se scegli il nostro avvocato non dovrai pagare NULLA, se invece ti rivolgi al tuo  legale di fiducia la copertura è di 10.000 €. Continua a leggere

Cari colleghi,

la Segreteria Aziendale NurSind Garibaldi intende chiarire la propria posizione e porre fine a qualsiasi tipo di strumentalizzazione e speculazione in merito all’adesione allo stato di agitazione nella nostra azienda a seguito della nota  Prot. N. 3955 del 14/03/2017. Continua a leggere

Articoli in evidenza

MOBILITA' INFERMIERI S. MARCO CATANIA...STORIA DI UN SOGNO REALIZZATO

Cari colleghi, riceviamo e pubblichiamo con piacere questa missiva ricevuta da una collega che era stata esclusa INGIUSTAMENTE(Sentenza Tribunale di Mantova RG n°188/2019 dell'08/05/2019)dal bando di mobilità per il profilo professionale Infermiere e che oggi è vincitrice di detto bando. Questa Sentenza ...

Continua a leggere

MOBILITA' SAN MARCO CATANIA INFERMIERI GRADUATORIA DEFINITIVA...SCORRIMENTO FINO AL 145°POSTO

Finalmente dopo alcuni mesi di guerre anche nelle aule dei Tribunali(altre sentenze sono fissate per la prossima settimana tramite i legali del Nursind gli Avv. N.Piccione e A.Grasso) che potrebbero portare a nuove modifiche alla graduatoria  oggi con delibera N°1117 ...

Continua a leggere

MAXI SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA DI BACINO PER INFERMIERI NELLE PROVINCE DI CATANA MESSINA E ENNA

A pochi giorni dall'incontro in Assessorato tra una delegazione Nursind e l'Assessore alla Sanità R. Razza in cui si chiedeva nelle more dell'indizioni di nuovi concorsi e/o mobilità nella nostra regione dell'utilizzo della graduatoria di bacino per il profilo sanitario ...

Continua a leggere

LA ASP DI PALERMO BANDISCE UN CONCORSO E DIMENTICA GLI INFERMIERI

La Direzione Generale dell'ASP di Palermo ha annunciato che venerdì 31 maggio prossimo, sarà pronto un bando per complessivi 377 posti a tempo indeterminato per sia dell’area del comparto (117) di cui (68) riservati ai disabili, che della dirigenza (192) Ebbene, ...

Continua a leggere

Un Nuovo Servizio Gratuito Riservato Esclusivamente Agli Iscritti NurSind a Tutela dei loro diritti di Consumatori.

Nursind fornisce supporto a 360 gradi anche a tutela del consumatore. Continuiamo incessantemente il nostro lavoro al fine di dare ai nostri iscritti una vasta gamma di servizi e assistenza esclusiva. Nuova convenzione  NurSind, per offrire agli iscritti al sindacato un ...

Continua a leggere

AO CANNIZZARO: Fasce retributive (P.E.O.) NurSind chiede lo scorrimento della graduatoria degli aventi diritto

La Segreteria Provinciale del NurSind di Catania, preso atto che, l'Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania con la Delibera n°1019 del 26/04/2019 ha stabilito in via provvisoria le somme che costituiscono il fondo premialità e fasce così come previsto all'art. 81 ...

Continua a leggere

Assunzioni per mobilità Ospedale S. Marco: NurSind vince i ricorsi contro l'esclusione dalla mobilità.

Cari colleghi, con piacere Vi comunichiamo che i Giudici hanno accolto le istanze di ricorso contro esclusione dalla procedura di mobilità S. Marco di Catania di alcune colleghe Infermiere condannando l'Azienda alla rifusione delle spese di lite sostenute.In allegato troverete gli ...

Continua a leggere

Contatore visite
  • 573479Totale letture:
  • 375702Totale visitatori:
  • 8Oggi:
  • 1Utenti attualmente in linea: