image_pdfimage_print

Archivi del mese: Marzo 2018

Già da tempo la magistratura del lavoro italiana si è dovuta occupare delle controversie concernenti il diritto dei dipendenti alla retribuzione per il tempo necessario ad indossare e togliere le divise o gli abiti da lavoro.

In questi anni la risoluzione giurisprudenziale è stata l’unica strada percorribile per ottenere tale riconoscimento vista la vacatio contrattuale, ma che, grazie alla proposta del NurSind sarà presto colmata, infatti nel prossimo CCNL del comparto Sanità il tempo di vestizione/svestizione sarà riconosciuto e ricompreso come effettiva prestazione di lavoro alla fine di ogni turno di lavoro.

Continua a leggere

Cari colleghi,

di recente si sono svolte selezioni al Cannizzaro per il passaggio in DS su un bando emanato poco tempo fa e che ha visto una partecipazione di circa il 10% del personale sanitario e amministrativo.

Mi permetto di scrivere su questa selezione poiché appena terminata sono stato sommerso da una valanga Continua a leggere

Anteporre gli interessi degli infermieri a quelli di chi fa sindacato implica la non sottoscrizione del CCNL 2016-2018. La dignità del lavoro dei professionisti che rappresentiamo non è negoziabile, è questione di coerenza. Confermate, dunque, le 48 ore di sciopero il 12 e 13 aprile 2018

Roma, 26 marzo – “Nessun cambio di linea rispetto a un contratto che per noi rimane irricevibile. Continua a leggere

ALTRO COLPO FATALE AL (S.S.N.) SISTEMA SANITARIO NAZIONALE, NEGATE LE CURE AI CITTADINI SICILIANI E DEL SUD

Prima di uscire di scena, il Governo Gentiloni come ultimo regalo di Pasqua ai cittadini siciliani, ha deciso di attuare i tagli alla sanità delle regioni, in modo che quest’ultime non siano più in grado di ospitare i malati provenienti da altre regioni. Il tutto deciso lontano dal clamore mediatico e senza interpello dei cittadini.

La Conferenza Stato Regione convocata e presieduta dal Ministro per affari regionali e le autonomie del 21 marzo 2018 ha ritenuto che sono in troppi i cittadini del sud che decidono di migrare al Nord per farsi curare incidendo sulla spesa per circa 4 miliardi di euro, e pertanto, viene vietato per legge ai cittadini del sud di farsi curare nelle altre regioni del Paese.

Un altro definitivo colpo al S.S.N. che destruttura di fatto l’universalismo delle cure, dopo che il Disegno di Legge di Bilancio 2018 ha già previsto un definanziamento della sanità pubblica, infatti, la spesa sanitaria stimata dal DEF 2014 in € 121,3 mld è precipitata a € 117,7 mld nel DEF 2015 per poi essere ulteriormente ridotta a € 116,2 mld nel DEF 2016 e a € 115,1 mld nel DEF 2017.

Continua a leggere

 

Un altro piccolo tassello, si aggiunge al travagliato percorso che consente a tanti Infermieri ed operatori del comparto, di poter finalmente avvicinarsi verso le proprie famiglie, e consentire loro di porre fine ad un vagabondaggio lavorativo, che in molti casi dura da diversi anni.

Infatti in esecuzione della delibera n° 33 del 18/01/2018 la A.S.P. di Palermo, ha indetto un avviso pubblico, per titoli e colloquio, di mobilità in ambito regionale ed interregionale, per la copertura di 81 posti per C.P.S. Infermiere (Ctg/D), 10 posti per O.S.S. (Ctg/Bs) e 6 posti per O.T.S. (Ctg/BsAutista di Ambulanza).

Continua a leggere

Istituzioni sempre più inefficienti, spesso per incapacità, per mancato buon senso, ma soprattutto per eccesso di burocratizzazione. Lavoratori che hanno maturato la loro penzione e non riescono a percepirla per un cavillo burocratico.

Continua il mancato accordo Tra INPS e Casse Professionali per permette di cumulare agli iscritti alle casse professionali le contribuzioni versate nei due enti ai fini di raggiungere il diritto alla pensione, la legge 232/2016 è in vigore da 15 mesi; ma non trova applicazione per ingiustificate e pretestuose motivazioni dei due enti. Ultimo e ulteriore ostacolo: chi deve pagare tra i due contendenti la somma di 65 euro per lavorazione della pratica pensionistica? Continua a leggere

Se consideriamo il 1° maggio festa del lavoro, come punto di partenza della nostra riflessione sul ruolo odierno del sindacato, è con mesta rassegnazione che si assiste ormai da anni a una manifestazione senza dubbio spettacolare, con ampio risalto mediatico, ore di diretta TV, eventi musicali e all’immancabile canto di «Bella Ciao», concluse dai banalissimi e vuoti discorsi dei rappresentanti dei tre maggiori sindacati. Continua a leggere

NO FAKE NEWS, NO BUFALE.

L’ARNAS GARIBALDI  di Catania SEMPRE PIU’ RICCA, RINGIOVANITA ED INFORMATIZZATA; PIU’ VICINA ALL’UTENZA ED AI SUI DIPENDENTI, ADESSO E’ POSSIBILE ACCEDERE AL PORTALE  AZIENDALE  ANCHE DA CASA. Continua a leggere

Articoli in evidenza

INCENTIVAZIONE E PROGETTI: NurSind diffida l'ARNAS Garibaldi

La Segreteria Aziendale NurSind DIFFIDA tramite i nostri legali l'A.R.N.A.S. Garibaldi in merito al mancato pagamento dell'incentivazione e dei progetti obiettivi, utilizzati per  garantire  l'assistenza ai pazienti ed assicurare le ferie estive agli infermieri, vista la carenza di personale. La rottura ...

Continua a leggere

ULTIMA EDIZIONE CORSO ECM “ASPETTI CLINICI E TEORICO PRATICI DELL’EMOGASANALISI (EGA): UNA PROCEDURA NON SOLO MEDICA”

Cari colleghi abbiamo il piacere di comunicarvi che il 18 ottobre 2019 la segreteria Nursind Catania organizzerà a Biancavilla(CT) ULTIMA Edizione del corso ECM “ASPETTI CLINICI E TEORICO PRATICI DELL’EMOGASANALISI (EGA): UNA PROCEDURA NON SOLO MEDICA”. Pertanto chi fosse interessato può procedere all’iscrizione ...

Continua a leggere

Ospedale San Marco di Catania - La parola ai lavoratori in Assemblea - 18 settembre ore 14.30

Il 18 settembre dalle 14.30 alle 16.30 nella Hall dell' ingresso edificio B   i lavoratori sanitari, tecnici ed amministrativi si riuniranno in assemblea indetta dal Nursind.     Un presidio il San Marco che, nonostante gli sforzi dell' Amministrazione del Policlinico di Catania ...

Continua a leggere

ASSEMBLEA SINDACALE AL CANNIZZARO

Si da voce agli infermieri del Cannizzaro. Il NurSind in prima linea per comprendere le difficoltà e concordare un'azione condivisa con i lavoratori per risolvere le criticità lavorative e assistenziali. Oggi 11/09/19 nella sala riunioni dell'edificio D dell'A.O. Cannizzaro di Catania, ...

Continua a leggere

Signor Ministro, ecco le problematiche che affliggono i lavoratori. Punto per punto cosa non è più rinviabile

di Emilio Benincasa Con la nascita di un nuovo Governo, si è finalmente superata una crisi politica anomala, e forse unica della storia del nostro Paese. All'inizio del mese di agosto, dopo 14 mesi di legislatura scaturita da un "contratto"  tra ...

Continua a leggere

Ausiliari e Socio Sanitari esternalizzati al Policlinico di Catania - Figli di una Sanità Minore

Un nutrito gruppo di lavoratori “esternalizzati”  del policlinico di Catania (ausiliari e socio sanitari)  nelle passate giornate d’agosto hanno manifestato davanti l’ingresso dell’ospedale. Al di là delle motivazioni sulla cui legittimità ognuno può esprimere liberamente la propria opinione, si ritiene ...

Continua a leggere

AMO IL MIO LAVORO: ECCO PERCHE'

La lettera di una studentessa in infermieristica, in cui prova a raccontare la sua esperienza da un punto di vista diverso, con gli occhi di chi come me ama questa professione ed ha scelto fare ciò che piace. Questo è ...

Continua a leggere

Contatore visite
  • 589496Totale letture:
  • 387797Totale visitatori:
  • 17Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea: