Aggressioni al Vittorio Emanuele – IL NurSind Catania sul problema sicurezza

 Si è svolto giorno 13 ottobre 2016 l’incontro tra il Questore di Catania Dott. Marcello Cardona ed i rappresentanti provinciali del NurSind di Catania, Salvatore Vaccaro e Marco Di Bartolo.Risultati immagini per pronto soccorso vittorio emanuele catania di notte
Oggetto della riunione i recenti fatti di violenza che si sono succeduti negli ultimi giorni presso il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero Vittorio Emanuele.
Fin da subito il questore ha premesso che il problema della sicurezza degli operatori sanitari è stato affrontato tempestivamente in sinergia con i vertici aziendali del Policlinico Vittorio Emanuele e che su suo diretto invito si stanno adottando delle modifiche organizzative della struttura al fine di rendere più sicuro il presidio.
Il questore ci ha inoltre informato sullo stato di massima allerta delle forze di polizia sul territorio che , nel caso dovessero accadere ulteriori fatti di violenza, interverranno sul posto con la massima urgenza.
Come Organizzazione Sindacale chiederemo alla direzione generale di essere resi partecipi di tali interventi nell’interesse sia dell’utenza ma soprattutto dei lavoratori.
Di primo acchitto però non possiamo non rilevare che la chiusura dell’accesso alle macchine dei dipendenti nelle ore antimeridiane, come da ordinanza tra l’altro del 2009, al momento non può essere condivisibile in considerazione della condizione di in cui si trova il parcheggio di maria S.S. della Catena.Risultati immagini per pronto soccorso vittorio emanuele catania di notte

Ci hanno segnalato anche la presenza di extracomunitari che abiterebbero il parcheggio stesso, il che non è proprio il massimo. lunedì 17 in occasione dell’incontro con la direzione generale avremo modo di parlare anche della questione sicurezza all’interno del presidio che, vale la pena ricordare, non è un problema solo del pronto soccorso, anche se questa è un area a fortemente rischio, ma di tutto il Vittorio Emanuele.

La sera infatti il presidio presenta molte zone buie e pericolose che andrebbero almeno illuminate.

In ogni caso la soluzione della problematica  sicurezza all’interno del PS del Vittorio Emanuele ad avviso della questura, ma anche nostro, va intercalata in una riorganizzazione complessiva dell’area di Emergenza Urgenza, nella difficoltà di smistare in maniera efficiente i ricoveri, nella necessità di gestire in maniera fluida la mole di lavoro che arriva, in spazi eccessivamente ridotti o male utilizzabili.

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.