Cannizzaro: A pensar male si commette peccato ma il più delle volte………

 

Con nota del 26/01/2017 la Direzione Generale dell’ Az. Ospedaliera Cannizzaro risponde alla nostra formale richiesta di chiarimenti sui soldi residui del fondo per i passaggi di fascia.

Come avevamo previsto l’ Amministrazione ha ammesso l’esistenza di oltre 120 mila euro residui utilizzabili per eventuale ulteriore scorrimento della graduatoria per le fasce di almeno 100
posizioni.

Le giustificazioni addotte dall’amministrazione per motivare il “fermo” di questi fondi non ci convincono per nulla.

E come già accaduto l’anno scorso che su segnalazione nostra si è provveduto ad aumentare i passaggi di fascia grazie a fondi residui, se non ci fossimo noi a spulciare i conti in tasca all’azienda, questi soldi invece di produrre ulteriori passaggi non sappiamo che fine avrebbero fatto. Il tutto nel silenzio più assoluta di tutto il panorama sindacale. E’ possibile che nessuno fosse a conoscenza di questi cospicui residui?

Abbiamo chiesto all’amministrazione l’utilizzo integrale di tutto il fondo senza che rimanga alcun residuo(con arretrati) per assicurare al maggior numero di infermieri e lavoratori in genere, di conseguire l’agognata fascia dopo anni di blocco contrattuale.

Se questo non avverrà non esiteremo a metter in campo qualsiasi iniziativa, de iure o di protesta, atta alla salvaguardia delle retribuzioni dei lavoratori. 

 

NurSind è Sempre Dalla Parte dei Lavoratori. Ognuno tragga le proprie conclusioni.

 

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *