Il corso, aperto a tutti i Professionisti della Salute, si propone di erudire i discenti in merito alla gestione degli accessi vascolari in emergenza, con particolare riferimento alla puntura intraossea. Da tempo, le linee guida internazionali che disciplinano l’emergenza, cioè quelle emanate dall’American Heart Association, individuano nell’accesso intraosseo il Gold standard da intraprendere come valida ed immediata alternativa al classico accesso vascolare (periferico o centrale che sia).

Scopo del corso è quello di abbattere la reticenza da parte dei sanitari in merito all’utilizzo dell’intraossea, strumento che ormai è di ordinanza nell’equipaggiamento di base delle ambulanze per l’emergenza territoriale. La diffusione di questo semplice strumento, universalmente riconosciuto da anni dalle Linee Guida Internazionali come utile a salvare molte vite umane è frenato solo da una diffidenza culturale dovuta alla mancata confidenza ed alla scarsa formazione sui pro e contro dell’intraossea, limite che questo corso intende abbattere. La didattica sarà condotta secondo i regimi del Problem Based Learning attraverso la proiezione di slides e video, con continue domande che fomentano l’interazione tra docenti e discenti. L’effettivo apprendimento sarà verificato nella sezione pratica, dove attraverso l’utilizzo di materiale certificato (trapano e aghi didattici, e componenti anatomiche che riproducono fedelmente le fattezze del corpo umano), i relatori verificheranno l’apprendimento e le capacità di mettere in atto le nozioni acquisite da parte dei discenti. Tutti gli elementi, utili alla discussione ed all’accrescimento reciproco delle conoscenze, saranno discussi in sede plenaria (tavola rotonda), dove corsisti e docenti si confronteranno con un de-briefing utile a far emergere nuovi stimoli condivisi.v

Il corso, aperto a tutti i Professionisti della Salute, si propone di erudire i discenti in merito alla gestione degli accessi vascolari in emergenza, con particolare riferimento alla puntura intraossea. Da tempo, le linee guida internazionali che disciplinano l’emergenza, cioè quelle emanate dall’American Heart Association, individuano nell’accesso intraosseo il Gold standard da intraprendere come valida ed immediata alternativa al classico accesso vascolare (periferico o centrale che sia).

Scopo del corso è quello di abbattere la reticenza da parte dei sanitari in merito all’utilizzo dell’intraossea, strumento che ormai è di ordinanza nell’equipaggiamento di base delle ambulanze per l’emergenza territoriale. La diffusione di questo semplice strumento, universalmente riconosciuto da anni dalle Linee Guida Internazionali come utile a salvare molte vite umane è frenato solo da una diffidenza culturale dovuta alla mancata confidenza ed alla scarsa formazione sui pro e contro dell’intraossea, limite che questo corso intende abbattere. La didattica sarà condotta secondo i regimi del Problem Based Learning attraverso la proiezione di slides e video, con continue domande che fomentano l’interazione tra docenti e discenti. L’effettivo apprendimento sarà verificato nella sezione pratica, dove attraverso l’utilizzo di materiale certificato (trapano e aghi didattici, e componenti anatomiche che riproducono fedelmente le fattezze del corpo umano), i relatori verificheranno l’apprendimento e le capacità di mettere in atto le nozioni acquisite da parte dei discenti. Tutti gli elementi, utili alla discussione ed all’accrescimento reciproco delle conoscenze, saranno discussi in sede plenaria (tavola rotonda), dove corsisti e docenti si confronteranno con un de-briefing utile a far emergere nuovi stimoli condivisi.

Il corso è aperto a tutte le discipline e si terrà il 6 febbraio 2020 P.O. di Acireale, Via Caronia s.n.c., Centro congressi R. Nicolosi 1 piano

  • Iscritti al Sindacato Nursind e/o CGS: gratuito
  • Non Iscritti al sindacato Nursind: € 41,00

Per iscrizione esclusivamente tramite il seguente link:

https://www.pegasolavoro.eu/corsi/1188_accessi-vascolari-in-emergenza-l-intraossea-lattante,-bambino-e-adulto—corso-teorico-pratico-.html

Locandina:

https://www.pegasolavoro.eu/media/crs/locandina_CT_060220.pdf

Articoli in evidenza

Mancano i reagenti per fare i test ai sospetti per Coronavirus. Al Garibaldi Centro Vengono comunque effettuati.

“A seguito della mancata fornitura di reagenti per la diagnosi di Covid-19 i campioni pervenuti a questo laboratorio verranno conservati a temperatura controllata”. È quanto si legge in una comunicazione a firma del direttore del laboratorio centralizzato analisi del Policlinico di ...

Continua a leggere

CORONAVIRUS: RICHIESTA MISURE STRAORDINARIE URGENTI A SOSTEGNO DEL PERSONALE INFERMIERISTICO , OPERATORI SANITARI E TECNICI

Per l'ennesima volta nell'ultimo periodo abbiamo segnalato alle istituzioni tutte le criticità a cui stiamo andando incontro TUTTI gli operatori impegnati durante l'emergenza legata al coronavirus, senza ottenere risposte sufficienti a tutelare la salute dei colleghi. Auspichiamo un confronto serio ...

Continua a leggere

ARNAS GARIBALDI VS COROVAVIRUS : 3 - 0 tre guariti e dimessi

Dopo l'individuazione dell'Assessorato dell’A.R.N.A.S. Garibaldi  come azienda  centro COVID19-dedicato, con i suoi 20 posti letto di Rianimazione  adulti ,  2 posti letto Rianimazione Pediatrica,  lo spostamento della Pneumologia al Centro, l'ampliamento delle malattie infettive, il percorso per le donne gravide, ...

Continua a leggere

Il triste balletto delle mascherine

Sono lontani i tempi in cui si era abituati agli scontri fra destra e sinistra, processi e prescrizione, MES, talk-show, social-accuse e dirette da spiaggia. Da giorni ormai, alla stessa ora assistiamo con la doverosa apprensione ad un unico e ...

Continua a leggere

Emergenza Coronavirus Sicilia: OK a richiesta NurSind, tamponi a tutti gli Operatori Sanitari

"Avevamo richiesto per tutti gli operatori sanitari, Sia come coordinamento regionale che come segreteria territoriale tamponi a tutti i sanitari al fine di dare ulteriore forza alle misure di contenimento.  Siamo soddisfatti che, anche se in ritardo tutti i sanitari ...

Continua a leggere

CORONAVIRUS: le regole per il congedo parentale di 15 giorni. Tridico: “Circolare Inps in arrivo, intanto chiedetelo all’azienda”

Appena arriverà la circolare il congedo chiesto sarà tramutato in quello straordinario, con il pagamento dell’indennità pari al 50% della retribuzione (per i collaboratori 50% del reddito giornaliero per i giorni chiesti) e la copertura della contribuzione figurativa. Sarà retroattivo ...

Continua a leggere

COVID19 - emergenza contagio del personale sanitario. Il NurSind chiede alla Prefettura la requisizione di strutture alberghiere

"Applicazione dell'art.6 del decreto 18/2020 Cura Italia che prevede la requisizione di strutture alberghiere." E' questo quello che chiede il Sindacato Nursind all'Autorità Prefettizia ed al Sindaco di Catania per dar modo agli operatori sanitari (infermieri, medici, tecnici sanitari e OSS) ...

Continua a leggere

Pagina Facebook
Contatore visite
  • 721621Totale letture:
  • 500235Totale visitatori:
  • 37Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea: