UN DDL PER INCENTIVARE LE DONAZIONE DI ORGANI IN SICILIA

Da tempo i cittadini di tante regioni della nostra penisola con almeno 18 anni che desiderano donare organi e tessuti in caso di morte possono manifestare la propria volontà di donare quando si recano presso gli uffici comunali per richiedere il rinnovo o il rilascio della carta d’identità.

All’atto della richiesta di emissione della carta di identità elettronica il cittadino maggiorenne può esprimere il consenso/diniego alla donazione degli organi. Il Centro Nazionale Trapianti garantisce la privacy e gestione di tali informazioni.

Anche in Sicilia grazie all’impegno dell’On. Giuseppe Zitelli la  Commissione Sanità dell’Ars ha dato il via al ddl che ha l’obiettivo di incentivare il consenso dei siciliani alla donazione di organi e tessuti per trapianti. “In base a questa nuova norma tutti i Comuni della nostra regione dovranno avere un operatore dell’Ufficio anagrafe appositamente formato che inviti i cittadini a manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti all’atto del rinnovo/rilascio del nuovo documento d’identità elettronico. Tramite gli stessi corsi di formazione agli operatori comunali verranno illustrate pure le procedure relative all’utilizzo dei sistemi operativi per la trasmissione dei dati al Sistema Informativo Trapianti”, ha commentato l’On. Zitelli, il quale ha  illustrato l’impegno economico da parte della regione sia per formare il personale dei comuni sia per sensibilizzare i i siciliani attraverso una compagna pubblicitaria dedicata.

Questo permetterà alla Sicilia seppur con un tasso molto basso, ad oggi è l’unica realtà meridionale ad aver migliorato la propria situazione nel 2020 così da colmare il gap  rispetto alle altre  regioni più virtuose, in testa  l’Emilia Romagna che rispecchia l’eccellenza dei SS.SS.RR.

Per questo esprimiamo un grande sostegno alla proposta dell’On. Zitelli che con il suo impegno e contributo, oltre a dare una grande speranza per quanti sono in attesa di trapianto, permetterà sicuramente al nostro Sistema Sanitario Regionale di migliorare.

The following two tabs change content below.

Vincenzo Neri

Segretario Aziendale NurSind Garibaldi - Componente Direttivo Provinciale - Revisore dei Conti NurSind Nazionale - Infermiere con esperienza ventennale in Area Critica. La consapevolezza del nostro ruolo, la conoscenza delle norme, l'aggiornamento professionale e la passione per la nostra amata professione mi spingono a dare il mio contributo alla categoria.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *