Firma la petizione…… Piu infermieri e OSS Per L’abolizione de Decreto Assessoriale 1868-2010 (linee di indirizzo per la determinazione degli organici )

Sicilia: petizione Nursind per abolire il D.A. 1868-2010

Osvaldo Barba, coordinatore regionale del Nursind Sicilia, ha trasmesso a tutti gli organi di stampa un comunicato in cui il sindacato rende nota la pubblicazione di una petizione (sottoscrivibile anche online QUI) per abolire il D.A. 1868/2010, relativo ai criteri standard per la definizione del fabbisogno di personale negli organici delle strutture sanitarie siciliane.
Lo strumento, scrive Barba, è assolutamente “non idoneo a determinare organici infermieristici e di personale di supporto nelle U.U.O.O. con degenza ospedaliera in grado di garantire un’assistenza sicura e di qualità, omogeneità ed equità nell’allocazione delle risorse umane”, favorendo il fenomeno del demansionamento degli infermieri e producendo maggiori costi.osvaldo-barba
Per questa ragione il coordinatore regionale Nursind ha lanciato una petizione per l’abolizione del provvedimento, con l’invito a sottoscriverla esteso non soltanto agli operatori sanitari, ma a tutta la cittadinanza, poiché, sostiene Barba, questo provvedimento danneggia, sotto diversi profili, tutti.
Per lo stesso motivo è stata anche inoltrata formale richiesta di audizione presso la VI Commissione Sanità della Regione Sicilia: oltre all’abolizione della norma, Nursind chiede la definizione di criteri diversi che garantiscano maggiore equità ed efficienza per le UU.OO. con degenza e strumenti separati per la determinazione del fabbisogno di personale nelle unità operative che non hanno posti letto, oltre che l’estensione di tali nuovi criteri anche alle professioni sanitarie non contemplate nel’attuale norma.
documentazione

Scarica Qui i Documenti

– Leggi Comunicato Stampa
– Leggi Richiesta Audizione
– Leggi Petizione, QUI

firma-anche-tu

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *