Pronto Soccorso Vittorio Emanuele : il NurSind viene Convocato dal Questore

ospedale-vittorio-emanueleGiorno e notte in prima linea, in pronto soccorso al Vittorio  Emanuele, Presidio dell’ Azienda Policlinico, si combatte non soltanto per far fronte alle emergenze. In un documento pronto per la direzione, il NurSind denuncia le  «ripetute aggressioni e violenze da parte di pazienti e parenti nei confronti degli operatori ».  

Una situazione che si trascina da tempo, ma che oggi «ha raggiunto il limite»,   abbiamo spiegato che : «E’ evidente a tutti che lavorare in queste condizioni espone gli infermieri, i medici e tutti gli operatori dell’assistenza a fare i conti con un clima spesso surriscaldato e teso, sia da parte dei pazienti, sia dei loro parenti». Già in passato molte le aggressioni finite in infortunio.Risultati immagini per pronto soccorso vittorio emanuele catania aggressioni

 «L’organizzazione del lavoro – vogliamo sottolineare –  deve farsi carico di tutto ciò, mettendo i lavoratori nelle condizioni di operare in sicurezza». Abbiamo chiesto, e siamo stati convocati per domani 13 ottobre 2016  con il Questore di Catania, per capire le azioni che si stanno attuando a tutela di chi tutti i giorni “combatte” per garantire il servizio di Emergenza Urgenza.

Ci sono persone che si spazientiscono per le lunghe attese ma non solo non solo: «Capita non raramente che a dare in escandescenze siano i pazienti, per il solo fatto che devono aspettare il loro turno di visita, pur non essendo in condizioni critiche e non sapendo che davanti a loro ci sono malati in “codice giallo o rosso”».

Negli ultimi anni, in pronto soccorso, si sono registrate molte aggressioni  gravi, con danni fisici riportati dai lavoratori,  alcuni addirittura minacciati, davanti a testimoni, da pazienti o parenti che davano  in escandescenze: «Ti aspetto fuori a fine turno, e quando esci …».

Gli spazi ridotti rispetto al numero di passaggi quotidiani non aiutano.  Chiederemo interventi risolutivi a garanzia della sicurezza dei Lavoratori, anche interventi straordinari rispetto ad altre realtà, in considerazione della logistica in cui si trova incastonato il Pronto Soccorso del P.O. Vittorio Emanuele.

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *