image_pdfimage_print

ASP 3

Nella delegazione trattante convocata per il 17 Aprile 2019 alle ore 15.30 per discutere SEMPLICEMENTE del fondo premialità e proggetti obbiettivi, mentre tutti i reparti e servizi sanitari di tutti i presidi ospedalieri dell’ASP di Catania sono letteralmente in ginocchio, gli RSU Nursind hanno posto in essere un documento firmato e chiesto attraverso una pregiudiziale di trattare i punti da discutere su tematiche “a nostro avviso importanti ed urgenti” tra le quali: • Richiesta Immediata APPLICAZIONE – Previsioni CCNL 21 maggio 2018, art 27, commi 11 – 12 ed art. 8 comma 5 lett. n. ; Tempo consegne e cambio divisa . INVIATA 11 GENNAIO 2019; • Gravissima criticità assistenziale per carenze dotazione organica CPS Infermieri e Unità di supporto presso l’ ASP di Catania. Prot. n. 62/2018/S. Azi. INVIATA PER PEC04/07/2018 ; • Richiesta immediata attivazione procedure per la individuazione degli incarichi di Coordinamento secondo le previsioni del Regolamento Aziendale. ACQUISITA AL PROTOCOLLO GENERALE IL 21 GENNAIO 2019 N. 0008548.

• PASSAGGIO DI FASCIA- Avvio procedure per l’applicazione delle previsioni di cui all’art. 81 del CCNL 2016-18 “Fondo premialità e fasce”. Prot. n. 65 /2018/S. Azi. – INVIATA PER PEC IL 17/07/2018. • Riconoscimento Indennità di Terapia Intensiva art. 44 comma 6 lettera (b, per i CPS Infermieri che operano presso i Pronto Soccorso; presso le REMS di S. Pietro; presso i PTE e presso gli Istituti Penitenziari dell’ASP di Catania.

Ebbene i componenti della Banda Bassotti hanno impedito quanto legittimamente richiesto, preferendo non discutere le argomentazioni urgentissime, mettendo così il “bavaglio” ai rappresentanti RSU del NurSind, che non hanno chiesto nient’ altro che dibattere problematiche di natura assistenziale, considerato la gravissima carenza di Infermieri , OSS e Coordinatori in tutta l’ASP Catania.

Pertanto, gli RSU eletti nella O.S. rappresentativa NurSind (il Sindacato delle Professioni Infermieristiche) in segno di protesta “CIVILE”, a difesa dei diritti e interessi sia del lavoratore che dell’ammalato, hanno abbandonano la delegazione trattante, annunciando che si farà valere i propri diritti nelle sedi Istituzionali opportune.

Cari, amici, colleghi e lavoratori in genere, a voi le considerazione , …ma sopratutto riflettete.

 

Infermiere Vincenzo Neri

Nell’ambito delle azioni di miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza organizzativa il concetto di benessere lavorativo ha assunto negli anni sempre più rilievo. Inoltre, il benessere lavorativo è alla base di un’esperienza lavorativa individuale sostenibile e mirata alla salvaguardia della salute psico-fisica dei lavoratori. A livello Continua a leggere

Premesso che, in generale, quella dei concorsi pubblici nel nostro Paese, rappresenti un unicum nel panorama europeo, di fatto la storia insegna che spesso tali procedure in Italia, sono da sempre state caratterizzate da storture, poca limpidezza e mortificazione della meritocrazia, e il ricorso ai vari TAR e Consigli di Stato, sia stata e per certi versi continua ad essere la via preferenziale per porre fine a ingiustizie e illegittimità di vario tipo.

Continua a leggere

Come si evince dal titolo, grazie a NurSind nuove assunzioni all’ASP di Catania, n°42 infermieri e n°115 Operatori Socio Sanitari.

Dopo la manifestazione voluta fortemente dal segreteria Aziendale NurSind capitanata da Francesco Di Masi, la Segreteria Territoriale NurSind Catania ha organizzato un’imponente manifestazione. Tutto Scritto non parole, in relazione alla dichiarazione dello stato di agitazione del personale di

Comparto dell’Asp e  contestuale  manifestazione di protesta indetta dal NurSind, con sciopero della fame e legati con le catene, il 3 Dicembre scorso presso il P. O. GRAVINA DI CALTAGIRONE, dove venivano denunciati prioritariamente le Gravissime carenze di Infermieri e OSS in tutti i presidi è distretti dell’asp, immediatamente lo. Stesso giorno siamo stati convocati dall’assessore Razza con vertici dell’azienda, dove ne è scaturito un verbale, con la prima firma apposta del Sig. Assessore alla Salute dott Razza.Ebbene dopo 30 giorni circa è pervenuto il riscontro al Sindacato NurSind provinciale, (n. 3 allegati alla presente) firmati e sottoscritti dall’azienda sanitaria provinciale di Catania. Mentre gli altri pseudo sindacati sono in profondo ed eterno letargo, se non solamente per criticare il nostro operato,  il NurSind è sempre in prima linea in difesa dei diritto alla salute

Ruggero Razza – assessore alla salute

del malato in primis, e a tutela dei diritti e interessi di tutti i lavoratori dell’asp, non parole ma FATTI. Come si evince dalla nota prot.n°2762 dello 08/01/2019 indirizzata alla nostra organizzazione sindacale, selezioneranno 42 infermieri e 115 OSS, da distribuire in tutta l’asp.Buona lettura a tutti voi, e chiudo ripetendo sempre per l’ennesima volta che rimanendo uniti, si vince sempre.Chi combattere si può anche perdere, ma chi non combatte ha già perso.

Sempre NurSind.

Francesco Di Masi

Primi effetti dall’accordo concluso con l’assessore alla Salute Razza che ha sospeso la protesta degli infermieri dell’ ASP di Catania organizzata dal Nursind presso l’Ospedale di Caltagirone il 3 dicembre.

Contestualmente si revocava lo Stato di Agitazione proclamato in Prefettura pochi giorni prima.

Con delibera N. 4382 DEL 6/12/2018, che interessa la graduatoria di bacino orientale si da il via alle assunzioni di quasi 60 infermieri all’ASP di Catania.

L’Assessore dunque tiene fede all’impegno preso con la delegazione del Nursind durante una lunga e sofferta trattativa avvenuta la sera stessa della manifestazione che ricordiamo ha visto “incatenati” ed in sciopero della fame gli infermieri davanti il PO di Caltagirone.

Un atto concreto che pone le basi per il proseguimento delle trattative tra NurSind e ASP di Catania.

Dichiara Ciccio Di Masi, storico condottiero del Nursind di Caltagirone, che ha guidato l’estrema protesta davanti l’ospedale Gravina.

Ma non abbassiamo la guardia. Altri impegni hanno assunto sia l’Assessore che la Direzione Generale per quanto riguarda gli interventi strutturali e organizzativi in tutte le strutture ospedaliere dell’ASP 3”.

Continua sempre il Di Masi “ma siamo certi che una nuova spinta è stata impressa alle relazioni sindacali.”

Durante la Vertenza lo stesso Assessore ha preteso, entro un mese, dalla Direzione Generale dall’ ASP di Catania  un nuovo incontro per verificare lo stato dell’arte dei provvedimenti presi.

SCARICA LA DELIBERA

scorr-inf-CT07122018

CON LE DELIBERE N. 4017 – N.4018- N.4019 DEL 19/11/2018 – CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO- INFERMIERE SI E’ PROCEDUTO ALLO SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA DI BACINO ORIENTALE DELLE PROVINCE DI MESSINA, CATANIA E SIRACUSA. Continua a leggere

Finalmente si concretizza l’apertura di un Presidio Ospedaliero iniziato negli anni ’70

Udite udite….lunedì  25/06/2018 alle ore 13.08 presso L’U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Maria Santissima Addolorata di Biancavilla  è venuta alla luce la piccola Giorgia, una bellissima bambina di 3,300 kg.

Non ci sarebbe niente di strano Continua a leggere

CARI ISCRITTI NURSIND,

TRA I TANTI SERVIZI CHE OFFRIAMO VI E’ LA COMPILAZIONE GRATUITA DEL MOD.730.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTA IL TUO REFERENTE AZIENDALE,

In allegato troverete gli indirizzi e gli orari di apertura dei nostri centri convenzionati:

locandina 730

Cari colleghi,

Forti delle ultime sentenze vinte da NurSind in tutta italia e dell’inserimento del tempo di vestizione e svestizione nel nuovo CCNL vi proponiamo di partecipare al ricorso per il recupero della retribuzione relativa al tempo impiegato per la indossare e togliere la divisa da lavoro sancito nella ultima sentenza del Garibaldi  n. 291/2018 pubbl. il 23/01/2018 RG n. 10481/2011 dove l’azienda è stata condannata a risarcire tutti i ricorrenti. Continua a leggere

Ieri 7 aprile 2018 grande successo, tanti complimenti e tanta gratitudine da parte di tanti colleghi che hanno partecipato all’evento formativo organizzato da NurSind e dal Centro Nazionale Formazione Emergenza DENOMINATO “La Gestione Infermieristica del Paziente Cardiologico”  presso la Sala del Museo Civico S. Guzzone Palazzo Laganà Campisi –  Militello V. C., esperimento riuscito, il primo di una serie, Continua a leggere

Articoli in evidenza

Un Nuovo Servizio Gratuito Riservato Esclusivamente Agli Iscritti NurSind a Tutela dei loro diritti di Consumatori.

Nursind fornisce supporto a 360 gradi anche a tutela del consumatore. Continuiamo incessantemente il nostro lavoro al fine di dare ai nostri iscritti una vasta gamma di servizi e assistenza esclusiva. Nuova convenzione  NurSind, per offrire agli iscritti al sindacato un ...

Continua a leggere

AO CANNIZZARO: Fasce retributive (P.E.O.) NurSind chiede lo scorrimento della graduatoria degli aventi diritto

La Segreteria Provinciale del NurSind di Catania, preso atto che, l'Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania con la Delibera n°1019 del 26/04/2019 ha stabilito in via provvisoria le somme che costituiscono il fondo premialità e fasce così come previsto all'art. 81 ...

Continua a leggere

Assunzioni per mobilità Ospedale S. Marco: NurSind vince i ricorsi contro l'esclusione dalla mobilità.

Cari colleghi, con piacere Vi comunichiamo che i Giudici hanno accolto le istanze di ricorso contro esclusione dalla procedura di mobilità S. Marco di Catania di alcune colleghe Infermiere condannando l'Azienda alla rifusione delle spese di lite sostenute.In allegato troverete gli ...

Continua a leggere

INFERMIERI DERUBATI: ennesimo e vergognoso furto ai danni dei lavoratori all'ASP di Catania dai soliti noti.

Nella delegazione trattante convocata per il 17 Aprile 2019 alle ore 15.30 per discutere SEMPLICEMENTE del fondo premialità e proggetti obbiettivi, mentre tutti i reparti e servizi sanitari di tutti i presidi ospedalieri dell'ASP di Catania sono letteralmente in ginocchio, ...

Continua a leggere

Infermiere di famiglia, il NurSind Sicilia porta la proposta in parlamento regionale.

Un ringraziamento al lavoro svolto da Agata Cocco e Pippo Calà che caparbiamente hanno collaborato alla stesura del disegno di legge. Adesso la politica regionale faccia la sua parte. L'infermiere di famiglia una volta finanziato si traduce in risparmi per ...

Continua a leggere

CAF ,730 e Patronato - NurSind Catania - Gratis al servizio dei nostri iscritti.

Dichiarazioni dei Redditi e Consulenza Fiscale  Caro Iscritto, NurSind Catania quest’anno ha effettuato una convenzione con il CAF-ITALIA e Servizi Patronato . Questa convenzione prevede che tutti gli iscritti al NurSind  possano beneficiare di molti servizi a TITOLO GRATUITO. il CAF si impegnerà ad ...

Continua a leggere

Policlinico Vittorio, Il Sindacato GRUPPO FIAT e i meriti per il lavoro non fatto.

Cari Colleghi NurSind è un sindacato scomodo, lo capiamo. E' scomodo per l'azienda perché non si piega alle logiche compromissorie a danno dei lavoratori; è scomodo per gli altri sindacati perché negli anni si è affermato come alternativa sindacale concreta e ...

Continua a leggere

Contatore visite
  • 553709Totale letture:
  • 360800Totale visitatori:
  • 247Oggi:
  • 1Utenti attualmente in linea: