La segreteria Territoriale  Nursind e CGS è vicina agli Infermieri, Operatori Socio Sanitari, Tecnici Sanitari impegnati in prima linea in questa battaglia affrontata ad armi spuntate.
Per il momento non vogliamo polemizzare con le Azienda Sanitarie della nostra città alle quali di certo non si possono addossare tutte le colpe di uno generalizzato stato di abbandono della sanità che già è in affanno nell’ordinario figuriamoci in stato di emergenza.
La Segreteria Territoriale NurSind ha sempre segnalato tali lacune, consegnando nel mese di febbraio 2020 in una audizione parlamentare all’ARS, una relazione con i numeri della carenza di personale.  Di fatto in questi giorni abbiamo visto il proliferare di bandi  ed assunzioni per infermieri ed OSS.  Inoltre la scrivente Organizzazione Sindacale, ha inviato numerose richieste  nei giorni scorsi per la fornitura di DPI alle Aziende e promosso la riduzione delle attività differibili al fine di rendere agevole l’assistenza infermieristica riducendo così la possibilità che gli operatori vengano contagiati.
                                          MA STATE C ERTI CHE NURSIND NON DIMENTICA
Finita l’emergenza faremo i conti con la politica Nazionale e Regionale che oggi ci manda al fronte senza presidi minimi di protezione. NOI del direttivo Nursind, abbiamo la fotografia delle criticità vissute, le TANTISSIME segnalazioni che riceviamo quotidianamente da colleghi che lavorano in prima linea,  (PS , le rianimazioni, ma sopratutto i colleghi che lavorano sulle ambulanze (costretti loro malgrado a lavorare  con pazienti sospetti infetti  senza i DPI  adeguati , al di fuori di qualsiasi protocollo, inviare il personale sanitario in trincea  è un atto di irresponsabilità grave, che vanifica tutti gli sforzi fatti del sistema e che rischia di devastare un sistema sanitario già carente e provato, vedi l’esperienza dei colleghi della lombardia.
Adesso però è il momento di lottare tutti INSIEME con coraggio e determinazione ognuno con i mezzi che ha disposizione. Usciremo malridotti ma più forti, sopratutto TUTTI  DOVRANNO RICONOSCERE IL NOSTRO VALORE
                                                                                                          Infermiere Vincenzo Neri
image_pdfimage_print
The following two tabs change content below.

Vincenzo Neri

Segretario Aziendale NurSind Garibaldi - Componente Direttivo Provinciale - Revisore dei Conti NurSind Nazionale - Infermiere con esperienza ventennale in Area Critica. La consapevolezza del nostro ruolo, la conoscenza delle norme, l'aggiornamento professionale e la passione per la nostra amata professione mi spingono a dare il mio contributo alla categoria.

Lascia un commento

Articoli in evidenza

Mancano i reagenti per fare i test ai sospetti per Coronavirus. Al Garibaldi Centro Vengono comunque effettuati.

“A seguito della mancata fornitura di reagenti per la diagnosi di Covid-19 i campioni pervenuti a questo laboratorio verranno conservati a temperatura controllata”. È quanto si legge in una comunicazione a firma del direttore del laboratorio centralizzato analisi del Policlinico di ...

Continua a leggere

CORONAVIRUS: RICHIESTA MISURE STRAORDINARIE URGENTI A SOSTEGNO DEL PERSONALE INFERMIERISTICO , OPERATORI SANITARI E TECNICI

Per l'ennesima volta nell'ultimo periodo abbiamo segnalato alle istituzioni tutte le criticità a cui stiamo andando incontro TUTTI gli operatori impegnati durante l'emergenza legata al coronavirus, senza ottenere risposte sufficienti a tutelare la salute dei colleghi. Auspichiamo un confronto serio ...

Continua a leggere

ARNAS GARIBALDI VS COROVAVIRUS : 3 - 0 tre guariti e dimessi

Dopo l'individuazione dell'Assessorato dell’A.R.N.A.S. Garibaldi  come azienda  centro COVID19-dedicato, con i suoi 20 posti letto di Rianimazione  adulti ,  2 posti letto Rianimazione Pediatrica,  lo spostamento della Pneumologia al Centro, l'ampliamento delle malattie infettive, il percorso per le donne gravide, ...

Continua a leggere

Il triste balletto delle mascherine

Sono lontani i tempi in cui si era abituati agli scontri fra destra e sinistra, processi e prescrizione, MES, talk-show, social-accuse e dirette da spiaggia. Da giorni ormai, alla stessa ora assistiamo con la doverosa apprensione ad un unico e ...

Continua a leggere

Emergenza Coronavirus Sicilia: OK a richiesta NurSind, tamponi a tutti gli Operatori Sanitari

"Avevamo richiesto per tutti gli operatori sanitari, Sia come coordinamento regionale che come segreteria territoriale tamponi a tutti i sanitari al fine di dare ulteriore forza alle misure di contenimento.  Siamo soddisfatti che, anche se in ritardo tutti i sanitari ...

Continua a leggere

CORONAVIRUS: le regole per il congedo parentale di 15 giorni. Tridico: “Circolare Inps in arrivo, intanto chiedetelo all’azienda”

Appena arriverà la circolare il congedo chiesto sarà tramutato in quello straordinario, con il pagamento dell’indennità pari al 50% della retribuzione (per i collaboratori 50% del reddito giornaliero per i giorni chiesti) e la copertura della contribuzione figurativa. Sarà retroattivo ...

Continua a leggere

COVID19 - emergenza contagio del personale sanitario. Il NurSind chiede alla Prefettura la requisizione di strutture alberghiere

"Applicazione dell'art.6 del decreto 18/2020 Cura Italia che prevede la requisizione di strutture alberghiere." E' questo quello che chiede il Sindacato Nursind all'Autorità Prefettizia ed al Sindaco di Catania per dar modo agli operatori sanitari (infermieri, medici, tecnici sanitari e OSS) ...

Continua a leggere

Pagina Facebook
Contatore visite
  • 721616Totale letture:
  • 500232Totale visitatori:
  • 34Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea: