Mobilità Infermieri Ospedale San Marco: Il NurSind Chiede che vegano ammessi gli infermieri esclusi per certificato medico “SCADUTO”

Solo qualche giorno fa è stata pubblicata la delibera con l’elenco degli ammessi al colloquio per la mobilità. Da allora i nostri telefoni sono diventati roventi per le chiamate di chi aveva partecipato ma ahimè, era stato escluso per un cavillo burocratico.

Dopo una serie di segnalazioni, abbiamo deciso di inviare subito la richiesta di ammissione in autotutela degli infermieri che sono stati esclusi a causa di un “presunto” certificato medico scaduto.

E’ la prima volta che assistiamo a una serie, di specifiche di questo tipo un bando di mobilità. Idoneità assoluta, colloquio valutativo e certificato medico “in corso di validità”. Ora, capiamo la necessità di selezionare personale idoneo a proficuo lavoro; ma cosa dovrebbe fare un professionista che ha effettuato la visita dal medico competente nel 2017 e poiché l’azienda lo ha richiamato, non può partecipare alla selezione o peggio ancora si vede escluso per il certificato medico  “SCADUTO”?

Circa 200 infermieri sono stati esclusi nonostante il bando non prevedesse che il certificato dovesse essere redatto “fresco” . Il bando non lo richiedeva. 

Inoltre è pacifico che un infermiere che lavora in pronto soccorso per esempio, è idoneo alla mansione. Anche avesse una prescrizione, riteniamo non possa inficiare la possibilità di un trasferimento e di fatto condannare per sempre all’esilio un professionista che si è prodigato per il SSN

Riteniamo sia un’ingiustizia nei confronti di tanti colleghi che lavorano nelle unità operative e che vedono così svanire il sogno ti tornare “a Casa” . Ci auguriamo che l’Azienda policlinico di Catania valuti immediatamente la possibilità di ammettere, anche con riserva e dietro produzione della certificazione di idoneità, tutti i colleghi esclusi poiché è probabile che presto arrivino una pioggia di contenziosi e richieste di risarcimento.

Da qualche ora abbiamo saputo che dopo una serie di diffide da parte dei lavoratori attraverso il sindacato, gli avvocati e anche personali, sono stati ammessi nella graduatoria. 

Continueremo a tenervi aggiornati, nel frattempo per chi volesse fare istanza in autotutela attraverso i nostri legali può inviare MAIL a: 

Avv.  Antonella Grasso   antonellagrasso5@gmail.com

Avv. Nella Piccione        nellapiccione@hotmail.it

diversamente Lunedì prossimo i legali saranno disponibili a incontrare gli iscritti per valutare caso per caso le possibili soluzioni al fine di riconoscere il diritto negato.

 

La Segreteria Territoriale Di Catania

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.