image_pdfimage_print

Solo qualche giorno fa è stata pubblicata la delibera con l’elenco degli ammessi al colloquio per la mobilità. Da allora i nostri telefoni sono diventati roventi per le chiamate di chi aveva partecipato ma ahimè, era stato escluso per un cavillo burocratico.

Dopo una serie di segnalazioni, abbiamo deciso di inviare subito la richiesta di ammissione in autotutela degli infermieri che sono stati esclusi a causa di un “presunto” certificato medico scaduto.

E’ la prima volta che assistiamo a una serie, di specifiche di questo tipo un bando di mobilità. Idoneità assoluta, colloquio valutativo e certificato medico “in corso di validità”. Ora, capiamo la necessità di selezionare personale idoneo a proficuo lavoro; ma cosa dovrebbe fare un professionista che ha effettuato la visita dal medico competente nel 2017 e poiché l’azienda lo ha richiamato, non può partecipare alla selezione o peggio ancora si vede escluso per il certificato medico  “SCADUTO”?

Circa 200 infermieri sono stati esclusi nonostante il bando non prevedesse che il certificato dovesse essere redatto “fresco” . Il bando non lo richiedeva. 

Inoltre è pacifico che un infermiere che lavora in pronto soccorso per esempio, è idoneo alla mansione. Anche avesse una prescrizione, riteniamo non possa inficiare la possibilità di un trasferimento e di fatto condannare per sempre all’esilio un professionista che si è prodigato per il SSN

Riteniamo sia un’ingiustizia nei confronti di tanti colleghi che lavorano nelle unità operative e che vedono così svanire il sogno ti tornare “a Casa” . Ci auguriamo che l’Azienda policlinico di Catania valuti immediatamente la possibilità di ammettere, anche con riserva e dietro produzione della certificazione di idoneità, tutti i colleghi esclusi poiché è probabile che presto arrivino una pioggia di contenziosi e richieste di risarcimento.

Da qualche ora abbiamo saputo che dopo una serie di diffide da parte dei lavoratori attraverso il sindacato, gli avvocati e anche personali, sono stati ammessi nella graduatoria. 

Continueremo a tenervi aggiornati, nel frattempo per chi volesse fare istanza in autotutela attraverso i nostri legali può inviare MAIL a: 

Avv.  Antonella Grasso   antonellagrasso5@gmail.com

Avv. Nella Piccione        nellapiccione@hotmail.it

diversamente Lunedì prossimo i legali saranno disponibili a incontrare gli iscritti per valutare caso per caso le possibili soluzioni al fine di riconoscere il diritto negato.

 

La Segreteria Territoriale Di Catania

The following two tabs change content below.

Salvo Vaccaro

Segretario Provinciale NurSind Catania - Componente Direzione Nazionale NurSind. Da 20 anni impegnato nella tutela e valorizzazione della professione e dei professionisti infermieri. "L'amore per la professione mi ha spinto sui passi dell'autorappresentanza"

Lascia un commento

Articoli in evidenza

MOBILITA' INFERMIERI S. MARCO CATANIA...STORIA DI UN SOGNO REALIZZATO

Cari colleghi, riceviamo e pubblichiamo con piacere questa missiva ricevuta da una collega che era stata esclusa INGIUSTAMENTE(Sentenza Tribunale di Mantova RG n°188/2019 dell'08/05/2019)dal bando di mobilità per il profilo professionale Infermiere e che oggi è vincitrice di detto bando. Questa Sentenza ...

Continua a leggere

MOBILITA' SAN MARCO CATANIA INFERMIERI GRADUATORIA DEFINITIVA...SCORRIMENTO FINO AL 145°POSTO

Finalmente dopo alcuni mesi di guerre anche nelle aule dei Tribunali(altre sentenze sono fissate per la prossima settimana tramite i legali del Nursind gli Avv. N.Piccione e A.Grasso) che potrebbero portare a nuove modifiche alla graduatoria  oggi con delibera N°1117 ...

Continua a leggere

MAXI SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA DI BACINO PER INFERMIERI NELLE PROVINCE DI CATANA MESSINA E ENNA

A pochi giorni dall'incontro in Assessorato tra una delegazione Nursind e l'Assessore alla Sanità R. Razza in cui si chiedeva nelle more dell'indizioni di nuovi concorsi e/o mobilità nella nostra regione dell'utilizzo della graduatoria di bacino per il profilo sanitario ...

Continua a leggere

LA ASP DI PALERMO BANDISCE UN CONCORSO E DIMENTICA GLI INFERMIERI

La Direzione Generale dell'ASP di Palermo ha annunciato che venerdì 31 maggio prossimo, sarà pronto un bando per complessivi 377 posti a tempo indeterminato per sia dell’area del comparto (117) di cui (68) riservati ai disabili, che della dirigenza (192) Ebbene, ...

Continua a leggere

Un Nuovo Servizio Gratuito Riservato Esclusivamente Agli Iscritti NurSind a Tutela dei loro diritti di Consumatori.

Nursind fornisce supporto a 360 gradi anche a tutela del consumatore. Continuiamo incessantemente il nostro lavoro al fine di dare ai nostri iscritti una vasta gamma di servizi e assistenza esclusiva. Nuova convenzione  NurSind, per offrire agli iscritti al sindacato un ...

Continua a leggere

AO CANNIZZARO: Fasce retributive (P.E.O.) NurSind chiede lo scorrimento della graduatoria degli aventi diritto

La Segreteria Provinciale del NurSind di Catania, preso atto che, l'Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania con la Delibera n°1019 del 26/04/2019 ha stabilito in via provvisoria le somme che costituiscono il fondo premialità e fasce così come previsto all'art. 81 ...

Continua a leggere

Assunzioni per mobilità Ospedale S. Marco: NurSind vince i ricorsi contro l'esclusione dalla mobilità.

Cari colleghi, con piacere Vi comunichiamo che i Giudici hanno accolto le istanze di ricorso contro esclusione dalla procedura di mobilità S. Marco di Catania di alcune colleghe Infermiere condannando l'Azienda alla rifusione delle spese di lite sostenute.In allegato troverete gli ...

Continua a leggere

Contatore visite
  • 573479Totale letture:
  • 375702Totale visitatori:
  • 8Oggi:
  • 1Utenti attualmente in linea: