NURSIND A PALERMO: “CHIEDE FATTI NON PROMESSE”

Chiediamo che la politica non si dimentichi delle promesse fatte.

Che si faccia promotrice in conferenza Stato regioni delle necessità di una categoria che ha pagato con 30.000 contagiati 40 morti il servizio prestato a tutela dei cittadini.

Noi non vogliamo bonus, ma vogliamo un contratto degno che dia valore al nostro lavoro, nelle corsie, negli ambulatori, a casa del paziente, anche attraverso una sezione di contrattazione SEPARATA.

Basta essere chiamati eroi! Siamo professionisti che hanno bisogno di tutela, di dispositivi di protezione individuale, guanti, mascherine, calzari, tute e quant’altro serve a proteggere noi stessi e i cittadini che necessitano di cure.

Le nostre manifestazioni si stanno propagando in tutta italia in tutta Italia dalle Alpi alla Sicilia. Oggi in contemporanea, manifestiamo a Palermo e Milano, perché i governi, nazionale e regionale devono farsi carico delle nostre richieste.

Chiediamo quindi:

  1. La modifica rialzo di tutti i coefficienti di calcolo per le dotazioni organiche per avere il giusto personale per garantire il diritto di ogni cittadino ad una giusta assistenza.
  2. La codifica del numero massimo di pazienti da porre incarico ad ogni infermiere nelle varie unità operative.
  3. L’inserimento e l’ampliamento di personale operatore sociosanitario il numero sufficiente a garantire l’assistenza di base e il supporto agli infermieri.

 Vogliamo dire basta alle vergognose assunzioni atipiche e sottopagate, a partita Iva nelle strutture pubbliche private, peggio ancora attraverso cooperative o agenzia interinali.

È finito il tempo delle promesse…. adesso ci vogliono i fatti.

 Giusto personale, Giusti strumenti, Giusta assistenza

Porteremo a Roma la nostra protesta e vogliamo ricevere la vostra partecipazione per far sentire al governo italiano che gli infermieri chiedono rispetto attraverso leggi che ne riconoscano il valore.

 

Segretario Territoriale Catania

Dott. Salvatore Vaccaro – Infermiere

The following two tabs change content below.

Vincenzo Neri

Segretario Aziendale NurSind Garibaldi - Componente Direttivo Provinciale - Revisore dei Conti NurSind Nazionale - Infermiere con esperienza ventennale in Area Critica. La consapevolezza del nostro ruolo, la conoscenza delle norme, l'aggiornamento professionale e la passione per la nostra amata professione mi spingono a dare il mio contributo alla categoria.

Lascia un commento