ASP CATANIA : AZIENDA DIFFIDATA DAI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI (RSU)

Con una missiva del 25 gennaio 2021 la RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) dei lavoratori ha diffidato l’Azienda Sanitaria Provinciale etnea. Le decisioni che hanno portato alla diffida vertono su quattro punti:

  1. Autorizzazione progetto obiettivo per il piano vaccinazione anti covid;

  2. Mancata consegna della mappatura degli Incarichi di Funzione;

  3. Mancato riscontro della richiesta di incremento del Buono Pasto;

  4. Avvio procedura concorsuale per gli incarichi della Dirigenza delle

    Professioni Sanitarie.

Nel merito del primo punto: la RSU denuncia innanzitutto una mancata e adeguata programmazione preventiva del piano vaccinale, chiedendo una immediata correzione e una meglio strutturata gestione dello stesso.

Viene contestata altresì, la responsabilità del fatto che, i turni del personale coinvolto aderente al progetto non rispetta il criterio di equa distribuzione, ciò favorisce e determina in molti casi malumori e tensioni tra i lavoratori.

Ancora poi, la RSU ha intimato che le somme oggetto di pagamento del progetto siano poste a totale carico del bilancio aziendale.

Infine, viene contestato il criterio unilaterale di legittimazione del Progetto da parte dell’azienda, che non avendo mai informato la RSU continua a porre in essere una condotta antisindacale.

Nel merito del secondo punto, la RSU denuncia la mancata revoca degli incarichi di funzione fermi da anni e ancora attualmente in essere in favore di procedure concorsuali per una rinnovata mappatura di nuova assegnazione. Dunque, un percorso mortificante per coloro che hanno legittime aspettative di progressione professionale.

Per quanto concerene gli ultimi due punti, ormai da tempo rimangono saldamente al palo e disattese le richieste del riconoscimento del buono pasto nonchè i concorsi per la Dirigenza delle Professioni Sanitarie.

A riguardo, il Segretario Provinciale NurSind di Catania, Salvatore Vaccaro afferma: “apprendiamo con soddisfazione che i rappresentanti dei lavoratori nella propria espressione unitaria, hanno finalmente formalizzato le denunce che ormai da tempo il NurSind porta avanti in maniera caparbia e sistematica, devo ammettere, quasi sempre lasciato unico sindacato a lottare e denunciare” . Però … non è mai troppo tardi.

Sullo sviluppo e l’evolversi della vicenda come sempre vi terremo informati.

La Segreteria Aziendale Asp Catania

The following two tabs change content below.

Emilio Benincasa

Infermiere presso U.O.C. Chirurgia Generale ARNAS Garibaldi Centro CT Dirigente sindacale NurSind. Da diversi anni impegnato nel Sindacato per il riconoscimento dei diritti della professione infermieristica e più in generale del lavoro e dei lavoratori. "QUALCUNO SI CREDE PIU' GRANDE DI TE SOLO PERCHE TU SEI IN GINOCCHIO: ALZATI !!" L.M. Prudhomme
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NurSind Catania

Pagina Facebook NurSind Catania ufficiale


This will close in 30 seconds